Firenze – Corso Il contributo del GDPR alla cybersecurity: quali strumenti e misure di sicurezza da adottare in azienda?

Dalle ore 10.00 alle 14.00

Sede di Ti Forma

via Giovanni Paisiello, 8 – Firenze

Il contributo del GDPR alla cybersecurity: quali strumenti e misure di sicurezza da adottare in azienda? È il titolo del secondo corso progettato da Colin & Partners per il Partner Ti Forma, in calendario il prossimo 28 Febbraio.

Parliamo di cybersecurity, uno dei trend topic dell’anno 2018: la prevenzione rimane l’arma più efficace per un’azienda, che deve cercarsecurity_20855382_xle di diminuire la probabilità di attacco, mappando i rischi interni ed esterni, ed adottando opportune strategie di precauzione. E di fronte alla piena applicabilità del nuovo Regolamento Europeo sulla Data Protection (GDPR), è possibile sfruttare l’adeguamento per migliorare i propri mezzi e tecnologie tesi alla protezione dei sistemi informatici e mettere al sicuro la privacy degli interessati, tramite interventi in tema di sicurezza, formazione e procedure.

In tale contesto il seminario ha l’obiettivo di offrire a tutti i partecipanti uno spunto per adottare adeguate policy di cyber-security ed evitare danni economici e reputazionali. Dall’accountability come strumento per prevenire i rischi all’obbligo di notifica dei data breach: nell’ambito del corso si verificherà che con la compliance richiesta dal GDPR si presenta l’occasione adatta per la revisione di procedure e flussi interni all’azienda e per discutere dei data breach e della data retention, nonché per sfruttare il Data Protection Impact Assessemnt (DPIA) come strumento di valutazione del rischio cyber.

 Programma:

  • Il GDPR come normativa a tutela delle informazioni
  • Il principio dell’Accountability, ovvero la responsabilizzazione
  • La valutazione di software e sistemi secondo i principi by design e by default
  • DPIA come strumento di valutazione del rischio
  • Le misure di sicurezza citate espressamente: pseudonimizzazione, cifratura e data retention
  • Obbligo legale di notifica dei Breach
  • La rilevanza dei reati informatici non solo ex 231
  • Mappatura dei rischi 231 e il MOG
  • I rischi esterni: dati in mobilità e cloud
  • Il regolamento informatico
  • L’esternalizzazione dei servizi
  • Aspetti economici e reputazionali nuovi elementi di rischio
  • Cenni di cyberinsurance

 Destinatari:

Security Officer, IT Manager, Amministratori di sistema, Compliance Manager e Privacy Officer.

Docenti:

Dr. Lorenzo Colzi, Consultant Colin & Partners

Per consultare il programma ed iscriversi al corso:

Scopri l'evento