Milano – Convegno Paradigma: La cyber-security in azienda

Dalle ore 9.30 alle 13.30 e dalle ore 14.30 alle 18.00

Hotel Hilton
Via L. Galvani, 12 – Milano

Vulnerabilità, modelli di prevenzione, strumenti e strategie di gestione del rischio.

Entriamo nel merito di Cyber-security: come evidenziato dal recente rapporto “The Global Risk Report” del World security_28577802_xxlEconomic Forum, i cyber risk rappresentano oggi il principale fattore di minaccia per le aziende. “Correggendo i risultati per tenere conto delle intrusioni non individuate o non dichiarate – specifica il report – l’incidenza degli attacchi sale al 45,2%”. Inoltre, “ad essere più colpite sono le imprese di maggiori dimensioni (con più di 500 dipendenti), quelle con elevato contenuto tecnologico e quelle esposte sui mercati internazionali”. Poniamo poi attenzione a questi dati: il 30,3% delle imprese italiane dichiara di aver subito negli ultimi 12 mesi danni a causa di un attacco informatico. Un’impresa su tre, dunque, ha avuto a che fare con cyber-criminali: un numero in netta crescita rispetto al passato.

Di fronte a questo scenario, un’azienda deve cercare di diminuire la probabilità di accadimento, mappando i rischi interni ed esterni, adottando opportuni sistemi di prevenzione e, in caso di attacco, efficaci tools di incident management. In tale contesto, Paradigma, in collaborazione con Colin & Partners, ha programmato l’evento formativo La cyber-security in azienda con l’obiettivo di offrire a tutte le aziende italiane un’occasione di incontro e scambio con i più importanti esperti del settore per conoscere le migliori best practice e l’evoluzione degli strumenti di alert al fine di gestire al meglio i rischi, adottare adeguate policy di cyber-security ed evitare danni economici e reputazionali di ingente entità.

Due le macro aree su cui si articola il convegno, La mappatura del rischio cyber e gli strumenti di contrasto e Gli strumenti per contrastare i rischi: aspetti organizzativi, tecnologici e tutele assicurative. Per entrambe si elencano di seguito gli interventi previsti:

La mappatura del rischio cyber e gli strumenti di contrasto 

  • Enterprise Risk Management: il modello integrato per l’analisi dei rischi aziendali
  • I rischi interni: tipologie e strumenti di contrasto
  • Le metodologie e gli strumenti di contrasto per i rischi esterni

Gli strumenti per contrastare i rischi: aspetti organizzativi, tecnologici e tutele assicurative

  • Il contributo del GDPR alla Cyber-security
  • I reati Informatici e la disciplina 231
  • Cyber Intelligence & Protection: evoluzione delle minacce e delle tecniche di difesa
  • Cyber Insurance: valutazione delle coperture assicurative per il proprio contesto aziendale

Nell’ambito di quest’ultima macro area, segnaliamo l’intervento Il contributo del GDPR alla Cyber-security curato dall’Avv. Valentina Frediani, Founder e CEO di Colin & Partners. Per fornire agli intervenuti un’overview approfondita ed esaustiva su tale argomento, l’Avv. Frediani, a seguito di una panoramica sulla nuova normativa privacy, il Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali (GDPR), di non lontana piena applicabilità, si soffermerà sul principio dell’Accountability nell’ottica della revisione di procedure e flussi interni all’azienda e sull’obbligo legale di notifica dei data breach. Presenterà poi agli intervenuti il Data Protection Impact Assessemnt (DPIA) come strumento di valutazione del rischio cyber, per concludere con un’analisi degli aspetti economici e reputazionali con l’obiettivo indagare i nuovi ed attuali elementi di rischio.

Destinatari:

Security Officer, IT Manager, Referenti CERT e CSIRT, Amministratori di Sistema, Network Manager, Datacenter e Infrastructure Manager, nonché al Chief Risk Officer, al Responsabile della Consulenza Legale, ai Compliance Manager, ai Privacy Officer e a tutti i professionisti e consulenti che si occupano di IT e di sistemi informatici.

Per maggiori informazioni ed iscriversi:

Scopri l'evento