Roma – Alma Laboris, master “Giuristi d’Impresa”

Centro Congressi Cavour, Via Cavour n.50/A, 00184, Roma

dirittoinf_10172219_xxlContinua la partecipazione di Colin & Partners alle edizioni del Master di Alta Formazione per “Giuristi d’Impresa” organizzato da Alma Laboris. Questo l’obbiettivo condiviso: fornire ai partecipanti gli strumenti per una forma mentis capace di affrontare la peculiare realtà della consulenza legale per le imprese. Gli adempimenti connessi alla governance societaria, la gestione dei rapporti di lavoro, i contratti con i fornitori e con la Pubblica Amministrazione, la cura dell’identità aziendale, la necessità di conoscere gli aspetti contabili sono pertanto solo alcune delle problematiche di questa attività eterogenea quanto complessa.

E per eludere l’insorgere di eventuali controversie e strutturare accordi ed operazioni finanziarie in modo da raggiungere gli scopi prefissati nel rispetto delle “regole del gioco” comprendiamo quanto sia necessario che nell’azienda il Professionista della legge specializzato affianchi l’Imprenditore.

Il Master “Giuristi d’Impresa” si articola in undici moduli pensati da esperti di settore nell’ottica di contribuire allo sviluppo delle competenze e delle capacità del Giurista d’Impresa nella realtà lavorativa in cui opera o dovrà operare. Il taglio è inevitabilmente pratico: l’analisi di numerosi e diversi casi aziendali si alterna a esercitazioni secondo uno scambio dialettico continuativo tra il Docente e i Partecipanti.

Ci focalizziamo qui sul modulo 11 del Master, “Diritto informatico in azienda: dalla Compliance alla tutela delle Informazioni” proposto dall’Avv. Alessandro Cecchetti, General Manager di Colin & Partners: dalle conseguenze sulla Data Protection del passaggio dal Codice Privacy al Regolamento Europeo agli aspetti contemplati dal D.Lgs. 231/2001 nell’ambito della prevenzione dei Reati Informatici. Di fatto nella presente normativa e ancor più nel nuovo Regolamento Europeo la questione del trattamento di dati ed informazioni sono al centro dell’interesse del legislatore. Vengano quindi il Controllo a Distanza e la gestione dei Dati dei Dipendenti: si parlerà di tecnocontrollo aziendale, degli strumenti della prestazione lavorativa e dell’accordo con i dipendenti, dell’utilizzabilità dei loro dati e della trasparenza privacy, nonché della rilevanza del regolamento informatico interno. Il modulo si concluderà definendo i principali contratti utilizzati in ambito informatico (come E-commerce,  licenze d’uso di software, sviluppo app, affidamento in Outsourcing, ecc.), il Cloud computing e l’impatto del Regolamento Europeo sui Contratti Informatici.