Milano – Colin Focus Day – GDPR europea, sicurezza e tracciabilità del dato si evolvono in azienda

Si svolgerà il 6 aprile a Milano, presso la sede Colin, il terzo workshop dedicato alla GDPR (General Data Protection Regulation) europea. L’ampia partecipazione registrata nel precedente incontro, ha evidenziato l’esigenza di approfondire ulteriormente i temi chiave del nuovo assetto normativo.

Il contesto

Proseguono gli appuntamenti con i Colin Focus Day, incontri mirati di confronto e dialogo, per approfondire tematiche specifiche inerenti il diritto delle nuove tecnologie che coinvolgono, quotidianamente, aree aziendali strategiche presso realtà di medie e grandi dimensioni.

Tema particolarmente attuale e sentito è quello del nuovo Regolamento Europeo in materia di data protection. In attesa del testo definitivo la cui pubblicazione, lo ricordiamo, è prevista nel prossimo trimestre, quali gli aspetti su cui riflettere per adottare, già oggi, buone pratiche di gestione delle informazioni presenti nelle imprese?

Colin Focus DayL’analisi degli asset interni è senza dubbio un punto di partenza imprescindibile. L’attuale Codice Privacy, ed i Provvedimenti dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, rappresentano un patrimonio che non verrà abbandonato, ma vivrà un’evoluzione. Affacciarsi all’Europa, in tema di privacy e tutela dei dati, comporta dunque la rilettura di alcuni pilastri che non sempre possono essere considerati acquisiti presso le nostre realtà imprenditoriali.

Il workshop: obiettivi e destinatari

Interlocutori privilegiati saranno manager IT e figure aziendali preposte alla sicurezza delle informazioni ed alla compliance, Una scelta legata da un lato alle maggiori responsabilità loro ascritte, in materia di sicurezza a livello aziendale, ma anche in virtù della maggiore esperienza e sensibilità acquisite sui temi chiave della normativa. Un bagaglio prezioso che, messo a disposizione delle altre direzioni, promuove la questione ‘sicurezza e tutela del dato’ a priorità condivisa, non isolata, all’interno di un processo di digitalizzazione aziendale.

Un approccio integrato è, difatti, alla base dell’assetto della nuova normativa europea, occorre quindi, fin da subito, individuare le aree di maggiore rischio e prevedere momenti di confronto e collaborazione tra le aree tradizionalmente più coinvolte (IT e compliance) e le altre direzioni aziendali (marketing, HR, logistica, ecc.) che parteciperanno necessariamente all’evoluzione in atto.

L’Avv. Valentina Frediani, Founder Colin & Partners e l’Avv. Alessandro Cecchetti, General Manager della Società, offriranno una panoramica delle principali novità attese dalla GDPR, partendo da quelle che sono le compenetrazioni tra ‘vecchio’ e nuovo impianto regolatorio. Volendo identificare un filo conduttore della prossima normativa in materia di privacy, il concetto di tracciabilità è senza dubbio ricorrente nelle indicazioni ad oggi disponibili, soprattutto in riferimento alle questioni legate alla sicurezza. Tracciabilità del dato, ma anche della sua gestione che ne racconta dunque l’intero ciclo all’interno e all’esterno dell’azienda, qualora sia previsto (outsourcing, cloud, BYOD, ecc.). Un concetto chiave che rende evidente la necessità di operare per processi e non per singoli comparti o funzioni d’impresa, cogliendo l’opportunità di rendere maggiormente responsabili e consapevoli tutti i settori aziendali, riducendo quindi i rischi di inadempienze.

I temi principali:

  • I termini del Regolamento Europeo: definizioni e criteri di applicazione;
  • Continuità tra Codice Privacy, provvedimenti del Garante e Regolamento europeo. Obblighi ad oggi vigenti e loro mantenimento o evoluzione futura;
  • I concetti chiave e le ricadute sulle direzioni aziendali;
  • Analisi e mappatura interne: processi, documentazione, best practices;
  • Il ruolo del comparto IT: sicurezza e compliance quale filosofia unificatrice;
  • Prevenzione dei rischi: policy, regolamenti interni, data retention, misure di sicurezza, rapporti con i fornitori. Come prepararsi al raggiungimento degli obiettivi richiesti.
  • Sistema sanzionatorio e controlli.

Location ed orari

Il workshop, la cui partecipazione è su invito, si svolge nella sede Colin di Milano, presso la Sala Assinform in Via G. Sacchi, 7, il 6 aprile 2016 dalle 14.30 alle 17.00.

Per informazioni scrivere a comunicazione@consulentelegaleinformatico.it.