Milano – Colin Focus Day: Privacy e Regolamento Europeo, ruolo e responsabilità del comparto IT nelle imprese

Si svolgerà il 2 marzo, a Milano, il secondo Colin Focus Day dedicato all’approfondimento del Regolamento Europeo sulla Data Protection. Interlocutori privilegiati di questo appuntamento CIO e IT Manager il cui ruolo sarà fondamentale nel traghettare le imprese verso la prossima normativa.

Il contesto

A pochi mesi dall’entrata in vigore, cresce il fermento per l’emanazione del testo definitivo del nuovo Regolamento Europeo sulla data protection, una legislazione che segnerà la fine all’attuale frammentazione normativa in materia di privacy attraverso un testo unico di riferimento valido in tutti gli Stati membri.

Il nuovo quadro normativo – atteso per la primavera – impone alle imprese la necessità di valutare la compliance dei processi tecnico-legali implementati, relativamente alle attività di CIO ed IT Manager, già disciplinati dal Codice Privacy e dai Provvedimenti dell’Autorità Garante. In tale quadro è assolutamente necessario considerare gli aspetti di continuità tra gli obblighi già vigenti e quanto verrà imposto dalla nuova normativa europea. Ma non solo: basti pensare al D.Lgs. 231/2001 per le parti relative alla prevenzione dei reati informatici, o all’art. 4 dello Statuto dei Lavoratori riformato dal Jobs Act in merito al controllo a distanza, che interessano – ed interesseranno – il trattamento di dati ed informazioni disciplinate dal Regolamento Europeo. Pertanto l’incontro sarà un’occasione utile a riflettere e approfondire i punti di contatto tra l’attuale normativa e quella ai nastri di partenza.

La svolta europea si traduce dunque in una presa di coscienza necessaria per le imprese, soprattutto considerando gli aspetti sanzionatori prospettati dall’UE, che potranno raggiungere il 4% del fatturato mondiale totale annuo.

Il workshop: obiettivi e destinatari

Al centro di questa svolta normativa l’IT Manager, chiamato ad agire non solo nel ruolo di responsabile della governance dei processi informativi, ma soprattutto come acceleratore del business, garantendo la compliance. Le novità introdotte dalla GDPR (General Data Protection Regulation) europea confermano l’efficacia di tale indirizzo. Il ruolo di CIO e IT Manager richiederà, oltre a competenze tecniche, una conoscenza della normativa contestualizzata rispetto al mercato aziendale di riferimento. Il comparto IT assume – in tale contesto – un ruolo di trait d’union tra normativa, processi aziendali e strumenti tecnologici, in grado di gestire e influenzare gli investimenti da realizzare per tutelare know how e reputation aziendale.

Quali processi aziendali coinvolgere? Come programmare attività, investimenti e correttivi in vista degli obblighi dettati dal Regolamento Europeo sulla Data Protection?

A queste e ad altre domande risponderanno l’Avv. Valentina Frediani, Founder Colin & Partners e l’Avv. Alessandro Cecchetti, General Manager della Società, durante il Colin Focus Day, in programma a Milano il 2 marzo 2016, incontrando CIO (Chief Information Officer) ed IT Manager di aziende di medie e grandi dimensioni. Obiettivo del workshop è offrire anche strumenti concreti, per adempiere correttamente agli obblighi normativi, attuali e futuri, e preventivare inutili sanzioni.

Dopo aver introdotto i numerosi temi presenti del Regolamento Europeo, i relatori focalizzeranno la loro attenzione su quelli di maggiore impatto per le Direzioni IT, stimolando uno confronto diretto che consenta di analizzare esperienze e metodologie attuate o in programma. Individuare in modo efficace policy e asset interni, nell’ottica delle prescrizioni del Regolamento, consentirà a CIO e IT Manager, di accompagnare la propria realtà aziendale verso un sostenibile adeguamento, partecipando in modo significativo alla riduzione dei rischi dovuti ad una mancata compliance normativa.

I temi

In breve i principali temi trattati:

  • Verso il Regolamento Europeo: criteri di applicazione e definizioni;
  • Le figure aziendali coinvolte, i provvedimenti trasversali e le integrazioni previste;
  • Mappatura interna: il ruolo propulsivo del comparto IT;
  • I concetti chiave del Regolamento Europeo;
  • Assessment aziendale e prevenzione dei rischi. Prepararsi al nuovo assetto normativo rivedendo policy, regolamenti interni, rapporti con i fornitori, misure di sicurezza e modelli organizzativi necessari;
  • Sistema sanzionatorio e controlli.

Location ed orari

Il workshop, la cui partecipazione è su invito, si svolge nella sede Colin di Milano, presso la Sala Assinform in Via G. Sacchi, 7, il 2 marzo 2016 dalle 14.30 alle 17.00.

Per informazioni scrivere a comunicazione@consulentelegaleinformatico.it.