Milano – Colin Focus Day – Regolamento europeo Data Protection: il DPO non basta

General Data Protection Regulation ai nastri di partenza. Ma a che punto sono le aziende nel percorso di adeguamento a poco più di un anno dalla piena applicabilità della nuova normativa? Se per i fornitori di soluzioni ICT dimostrare di aver fatto proprie le disposizioni previste dal Regolamento sul piano della compliance di prodotti e servizi sin da questa fase diventa un elemento determinante per proporsi sul mercato, per tutte le altre imprese la GDPR rappresenta l’opportunità per ripensare a policy e asset interni nell’ottica delle nuove prescrizioni.

Prepararsi al futuro prossimo, tutt’altro che teorico, significa prima di tutto programmare attività, investimenti e correttivi, considerando gli aspetti di continuità tra l’attuale impianto regolatorio e quanto imposto dall’attesa GDPR. Una spinta sull’acceleratore, quella richiesta alle aziende, che – a dispetto di quanti molti ritengono – non si limita alla nomina di un Responsabile per la protezione dei dati, meglio conosciuto come DPO, da considerare piuttosto come l’ultimo gradino di un percorso di pianificazione ed adeguamento dell’ecosistema privacy aziendale ben più strutturato e capillare rispetto alle singole Direzioni.

Protagonisti del prossimo Colin Focus Day, oltre ai concetti chiave della GDPR, saranno proprio gli step operativi fondamentali da affrontare nei prossimi mesi per traghettare l’impresa verso il nuovo quadro normativo. Dall’indispensabile fase di assessment aziendale e prevenzione dei rischi, all’analisi e riprogettazione di policy, regolamenti interni, rapporti con i fornitori, misure di sicurezza e modelli organizzativi, fino alla definizione della figura del Data Protection Officer.

Le principali tematiche:

  • Regolamento europeo Data Protection: i pilastri portanti della nuova normativa;
  • Rileggere la GDPR alla luce delle Linee guida del DPO;
  • Gli aspetti legali e tecnici di cyber security presupposti nel Regolamento;
  • Contrattualistica: perché i contratti sin da oggi devono anticipare la GDPR;
  • Privacy by Design e Privacy by Default di software, applicativi e sistemi aziendali;

Relatori

  • Avv. Valentina Frediani, Founder e CEO Colin & Partners
  • Avv. Alessandro Cecchetti, General Manager Colin & Partners

Location ed orari

Il workshop, la cui partecipazione è su invito, si svolge nella sede Colin di Milano, presso la Sala Assinform in Via G. Sacchi, 7, il 5 Aprile 2017 dalle 14.30 alle 17.00.

Per informazioni scrivere a: comunicazione@consulentelegaleinformatico.it